LITERATURE
ASH meeting 2014: novità sulle LAL
27/4/2015
F. Ferrara e S. Chiaretti

Determinanti genetici di fludarabina-resistenza
29/10/2013
Presentazione orale EHA 2013

Molecular profiling per i linfomi T periferici
21/1/2013
Studio diagnostico di fase 3

SF3B1: un nuovo marcatore della LLC a alto rischio
24/11/2011
Davide Rossi, M.D., Ph.D

Review: Regolazione del metabolismo del ferro
7/6/2011
Intervista prof.sa Camaschella

Microarray utili per la diagnosi delle leucemie
4/10/2010
Con un commento del prof. Foà

Nuovi bersagli terapeutici per le LAL dell’adulto
4/10/2010
Commento della Dr.sa Chiaretti




<< APRILE 2020 >>
Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
   
       

European Hematology Association

haematologica
the hematology journal


Personal information



      
Dott.ssa  Saveria  Capria
 



06 85795241
  capria@bce.uniroma1.it

Educazione
Laurea in medicina e chirurgia presso l’Università di Roma La Sapienza (28/10/1989)

Specializzazione in Ematologia presso l’Università di Roma La Sapienza (22/11/1993)

Specializzazione in Oncologia presso l’Università di Roma La Sapienza (13/12/2000)




Esperienze professionali
Tra il 1989 ed il 1993, medico specializzando presso il Reparto Autotrapianti dell’ Ematologia La Sapienza di Roma
Tra il 1993 ed il 2000, medico specialista presso il Reparto Autotrapianti dell’ Ematologia La Sapienza di Roma
Dal 2000 è dirigente medico di I livello presso lo stesso Reparto.




Aree di interesse
Trattamento delle leucemie acute dell’adulto con particolare interesse nella terapia di supporto e nelle problematiche nutrizionali.
Autotrapianto di cellule staminali nelle empatie maligne dell’adulto e del bambino.
Terapia delle microangiopatie trombotiche dell’adulto




Premi e onori
Nel 1994, Vincitrice della borsa di studio triennale “A.I.R.C.” per giovani ricercatori con il progetto di ricerca dal titolo: “Valutazione prospettica della fattibilità e dell’efficacia della terapia con Interleukina-2 nella leucemia mieloide acuta in recidiva o refrattaria.”



Pubblicazioni selezionate
1. Meloni G, Capria S, Proia A, Trisolini SM, Mandelli F. Ice pops to prevent melphalan-induced stomatitis. Lancet. 1996 15;347(9016):1691-2.
2. Capria S, Vignetti M, Montefusco E, Cardillo AM, Simone F, Meloni G. Lack of efficacy of a double autograft program to prolong survival of chronic myelogenous leukemia patients in blastic transformation. Haematologica. 1996 ;81(4):349-51.
3. Meloni G, Capria S, Trasarti S, Ferrazza G, Micozzi A, Petrucci MT, Simone F, Trisolini SM, Mandelli F. High-dose idarubicine, busulphan and melphalan as conditioning for autologous blood stem cell transplantation in multiple myeloma. A feasibility study.Bone Marrow Transplant. 2000;26(10):1045-9.
4. Meloni G, Capria S, Vignetti M, Alimena G, de Fabritiis P, Montefusco E, Mandelli F. Ten-year follow-up of a single center prospective trial of unmanipulated peripheral blood stem cell autograft and interferon-alpha in early phase chronic myeloyd leukemia. Haematologica. 2001;86(6):596-601.
5. Capria S, Latagliata R, Avvisati G, Breccia M, Cimino G, Diverio D, Petti MC, Meloni G. BAVC regimen and autologous bone marrow transplantation for APL patients in second molecular remission: updated results.
Bone Marrow Transplant. 2005;36(1):83-4.

Articles



Gestione domiciliare del catetere venoso centrale

22/6/2010

Conseguenze della terapia

9/7/2007

Come affrontarle

9/7/2007

Come cambia il mio corpo?

9/7/2007

© 2007-2014 Clinica Ematologica dell'Universitą di Roma "La Sapienza" Ver. 6.4.1 del 17/12/2014 by Sinaptica IT S.r.l.
  Webmaster